Cambia la dimensione del font: Default | 14px | 16px

Dalla nota introduttiva

Piena lucidità, e insieme presenza di una giusta dose di ironico autocontrollo: tutto ciò può rendere perfettamente attuabile un progetto che si intuisce fin dalle prime battute della finzione e che viene, poesia su poesia, immagine dopo immagine, acquistando forza e credibilità, realizzandosi con tocchi netti e misurati, attenti all’essenziale, attraverso i minimi passaggi, in sé non proprio esaltanti, da uno studio a una cucina, a una camera da letto; finalmente a una più autentica dimora, punto di partenza e arrivo del solito brevissimo e solo in parte esauriente viaggio: il proprio corpo.


(con insetto)
all’annaspare disarticolato
d’insetto contro i vetri
nel punto estremo del giorno che precipita
incalzando fumose ciminiere
s’estinguono
bianche infiorescenze d’asfodeli

(incidente)
qualcosa
lasciando squame arnesi
un liquido di pesce sezionato
sirene d’ambulanza all’angolo
tra il bagno e la cucina.